Mens sana in ballerino sano

Mens sana in ballerino sano

Condividi

Ebbene si abbiamo modificato il famoso detto:

Mens sana in corpore sano

Il poeta Giovenale affermava che la vita non dovrebbe essere usata per inseguire bisogni effimeri come fama e ricchezza, ma dovrebbe aspirare alla sanità dell’anima e la salute del corpo che devono essere gli unici desideri in quanto fondamento e base per una buona vita.

Oggi il senso è stato aggiornato alla vita moderna e, alla famosa citazione, viene attribuito un senso più pratico, per avere sane le facoltà dell’anima lo devono essere anche quelle del corpo, in una fusione psicofisica perfetta.

È proprio su questo significato che studi autorevoli hanno evidenziato le proprietà benefiche della danza sia per il corpo (ne abbiamo parlato in questo articolo), sia per la mente. la danza agisce in modo positivo sulle funzioni cognitive di qualsiasi età prevenendo malattie e rallentando l’invecchiamento cerebrale.

L’arte della danza, la felicità di una persona

Ballare fa bene perché produce effetti positivi sulla componente individuale, relazionale e sociale. Oltre ad essere un’ottima attività fisica mette in funzione il cervello che viene sollecitato in varie funzioni.

Memoria

Zumba, liscio, salsa, bachata, tango, o qualsiasi altro ballo hanno in comune, soprattutto nella fase iniziale, un apprendimento intenso di cose nuove, i passi base, le figure, le sequenze, tutte attività che rafforzano la memoria. Durante la danza inoltre, quando si è impegnati nel perfezionare le tecniche, il cervello è impegnato e concentrato sulle azioni da svolgere, si libera dai pensieri quotidiani, e la diretta conseguenza è una diminuzione significativa dello stress.

Allenamento mentale

Un’altra conseguenza, dell’attività di apprendimento e coordinazione dei movimenti, è che il cervello si mantiene attivo, infatti secondo una prestigiosa rivista scientifica inglese, viene allontanato il pericolo di malattie quali la demenza senile e l’invecchiamento cerebrale. Insomma la danza è l’elisir di lunga vita, totalmente naturale e soprattutto molto divertente.

Divertimento

L’allegria che scatena la danza stimola il cervello nella produzione di endorfine, le sostanze che favoriscono benessere ed euforia.

Socializzazione

La danza è un ottimo mezzo con il quale allacciare nuove amicizie, nei balli di gruppo si crea un ambiente spensierato, allegro e dinamico che facilita la conoscenza di altre persone. Nei balli di coppia il coinvolgimento mentale richiesto aiuta a consolidare il rapporto tra i partner, durante i passi di danza infatti si definiscono i ruoli di mascolinità e femminilità, l’uomo conduce i passi di danza e la donna esprime, attraverso le movenze, eleganza e grazia.

In conclusione ballare è un’ottima attività di fitness che mantiente giovane corpo e mente.

Condividi
Pubblicato in DANZA, NEWS e taggato , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *